foto_per_stampa.jpg

Ieri 2 novembre, giorno della Commemorazione dei Defunti, la Questura di Potenza ha voluto ricordare i suoi caduti e lo ha fatto con una cerimonia breve ma solenne.

Ieri mattina, nell’atrio della Questura, dinanzi alla lapide intitolata ai colleghi scomparsi ed alla presenza del Questore Isabella Fusiello, del Prefetto di Potenza Annunziato Vardé e dei familiari dei caduti, è stata deposta una corona di alloro per conto del Capo della Polizia - Direttore Generale della P.S..

Nutrita la partecipazione del personale della Questura e degli uffici territoriali della Polizia di Stato della provincia. Presenti anche i rappresentati delle Organizzazioni Sindacali di Polizia e dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato di Potenza e Melfi con il labaro della Sezione.

Durante il momento di raccoglimento e di preghiera sono stati ricordati in particolare la Guardia Scelta della P.S. Vito ZACCAGNINO, l’Assistente Giambattista ROSA, gli Agenti Scelti Alfonso PASSANNANTE e Francesco TAMMONE, deceduti nell’adempimento del dovere, “…per aver contribuito, fino all’estremo sacrificio della vita, a diffondere i valori di legalità e giustizia”.