cino_15a.jpg

 

I militari della Tenenza di Metaponto, coadiuvati dai cinofili della Compagnia di Matera, hanno sequestrato oltre cento grammi di droghe tipo Marijuana, Cocaina, Hashish, MDMA, Ketamina, denunciando quattro soggetti per spaccio di sostanze stupefacenti di cui uno tratto in arresto.

In particolare, i finanzieri, nell’ambito dell’ampio dispositivo di controllo posto in essere, controllavano un’autovettura condotta da un 46 enne; la successiva perquisizione personale e del mezzo, eseguita con l’apporto dei cani antidroga Dafne e Achy, permetteva di rinvenire - abilmente occultato nel sedile - uno scatolo di imballaggio che celava una busta di plastica contenente una pietra di sostanza stupefacente, tipo cocaina, con alto grado di purezza, del peso di circa cento grammi.

Il 46enne siciliano, immediatamente tratto in arresto, veniva tradotto presso la locale casa circondariale.

Nell’ambito della medesima operazione, sono state segnalate ulteriori dodici persone alle competenti Prefetture quali assuntori di sostanze stupefacenti.

L’ulteriore risultato della Guardia di Finanza nella lotta al traffico di sostanze stupefacenti, conferma come il territorio della provincia di Matera continui ad essere punto nevralgico per i traffici e lo smistamento di droghe dirette sia in Puglia che Calabria.