LavoriSTADIO

L’avvento di Caiata è stato un fulmine a ciel sereno. E non parliamo solo per quanto sta avvenendo in tema calcistico, ma del fervore e della passione che ha acceso in città.

Partecipare ad eventi cittadini, andare nelle scuole e far felici bambini e ragazzi, è un grande segno di appartenenza alla città. È proprio sull’onda di questo grande entusiasmo che i “Cuori da Leone” hanno voluto dare un significativo apporto con contributi privati, finalizzati a migliorare l’immagine interna ed esterna dello stadio Viviani. Si è tenuta proprio la scorsa settimana, la conferenza stampa del gruppo, a margine dei lavori che hanno visto la facciata dello stadio ritornare agli antichi splendori. Con grande partecipazione di tifosi, ma anche dell’amministrazione cittadina e della società, sono stati raccontati 3-4 mesi di intensi lavori che hanno visto nascere la sala Vip “Pino Cavallo”, l’installazione dei sedili rossoblù in Tribuna Centrale, fi no al rinnovamento della facciata principale con il nome di “Stadio Alfredo Viviani”. Tutto con dei contributi video preparati per l’occasione dai diversi membri del gruppo.

GRUPPOnomi

Presenti alla conferenza anche i rappresentanti delle ditte, delle imprese e gli artigiani che hanno contribuito in maniera decisiva alla realizzazione dei lavori. Tra questi lo stesso presidente Salvatore Caiata: “L’esempio di come si è cittadini. Questo gruppo è l’esempio di quanto si ama la propria città, di come si può essere vicini alla città, al fi ne di migliorarla per il bene dell’intera comunità”. Anche il Sindaco De Luca ha speso belle parole durante la serata: “Ho capito subito che il presidente era una persona che voleva fare bene, con un progetto solido, dalla prima squadra, fi no ai più piccoli. Il calcio è un fatto sociale, che esplica il suo momento più alto quando gioca la prima squadra. E il calcio deve anche essere una distrazione rispetto a problematiche giovanili, quali l’alcol o le droghe. L’impegno di “Cuori da Leone” testimonia l’amore verso la vostra squadra e verso la vostra città. La speranza é quella che i nostri giovani seguano questo esempio. Quello che ho visto fare al Viviani mi fa venire un senso di speranza. Insieme possiamo fare tante cose, amando la città e la Basilicata”. Anche l’Assessore allo Sport, Valeria Errico ha espresso grande approvazione per i lavori conseguiti affermando di aver visto nel suo ufficio dei veri Cuori da Leone. Con l’assessore si è inoltre discusso di quelli che dovranno essere poi ulteriori lavori da effettuare al Viviani, in ottica futura, per l’ampliamento e il miglioramento dello Stadio.

tavoloCONFERENZA