tutelaVerde

Un’audizione del direttore generale del Dipartimento ambiente ed energia, nonché dirigente dell’ufficio parchi, biodiversità e tutela della natura, Carmen Santoro per un approfondimento della tematica relativa alla procedura di Valutazione di incidenza, propedeutica all’approvazione di ogni tipo di intervento da realizzarsi all’interno delle aree Natura 2000 e prevista dalle direttive 92/43/Cee e 09/147/Ce, nonché dal d.p.r. 357/1997 e successive modifiche.

E’ quanto chiede, in una lettera inviata ieri al presidente della terza commissione Vincenzo Robortella, il consigliere regionale del Pd Piero Lacorazza.

“Il confronto con la Santoro – scrive - sarà l’occasione per valutare eventuali procedure semplificate della c.d. Vinca, conformi alla normativa nazionale ed europea, relativamente a progetti ed interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, di restauro, di risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia su fabbricati, che non comportino modifiche sostanziali o della destinazione d’uso, al fine, da un lato di decongestionare l’ufficio compatibilità ambientale, già di per se oberato da numerose pratiche di rilevante incidenza nonché a corto di personale, e dall’altro contribuire al rilancio del settore edilizio in stato di profonda crisi anche nella nostra regione”.