NEL CASTELLO FEDERICIANO DI LAGOPESOLE LA GIORNATA “LUCANI NEL MONDO” 2015

Nel prestigioso castello di Federico II di Svevia in Lagopesole (Avigliano) già teatro del celebre film di P.P.Pasolini “Il Vangelo secondo Matteo” (giugno 1964) , la Regione Basilicata ha promosso ed organizzato l’edizione annuale dei Lucani e delle Lucane sparsi ovunque. Una rappresentanza di  emigrati di seconda e terza generazione si è stretta attorno alle Istituzioni territoriali (Piero Lacorazza, Presidente del Consiglio Regionale) ed al Presidente CRL Nicola Benedetto per l’amore indissolubile verso “le radici antropologiche” della terra natale .

Presenti  numerosi Sindaci , il Presidente Valluzzi della Provincia di Potenza, i past Presidenti CRL Curcio e Simonetti , i consiglieri della Regione Basilicata : e eRosa, Romaniello, Pace, Giuzio, Mollica e tante associazioni culturali ,  case editrici , associazioni turistiche, Touring Clubs e Pro Loco .

Per l’occasione , è stato inaugurato un moderno e significativo Museo dell’Emigrazione con videoproiettori HD , schermi multi-touch, sensori di seduta e photo-gallery di alto livello  curato,  come  per quelli del Mare di Genova ed il MEM marchigiano di  Recanati, da Ett.  E’ stato dedicato al Senatore e saggista di Rionero  Nino Calice , presenti i suoi più stretti familiari .

Inoltre, durante una sobria cerimonia –con l’ausilio di slides esaustive- coordinata da Luigi Scaglione e diretta da Renato Cantore , sono stati consegnati i Premi annuali “Lucani Insigni” alle seguenti personalità :

Canio Kenneth CANCELLARA ( originario di Acerenza) , avvocato con titolo del Federal Queen’sCouncil, Imprenditore  Premio Excellence Award  dalla Regione canadese dell’Ontario

Cristina FERRANTE ( di Potenza) specializzata in Medicina a St.Louis Washington School . Ha pubblicato già 100 articoli scientifici su riviste Americane  ed alcune enciclopedie.

Massimo OSANNA ( di Venosa) è il Soprintendente speciale di Pompei, Ercolano e Stabia , dirige la Rivista Siris e la Scuola di Specializzazione in Archeologìa in Matera (UNIBAS) .

Amerigo RESTUCCI ( Matera-Tricarico) è coordinatore di UNI Veneto e Magnifico Rettore dell’Università IUAV di Venezia. Autore, fra l’altro,  del Progetto Paesaggistico-Culturale della “Via Carolingia” .

Victor SALVI , fondatore della fabbrica di Arpe di Piasco , conosciuta in tutto il mondo . ha promosso concorsi europei “WomenComposers”. Premio ritirato dalla moglie colombiana ,ad Memoriam .

Inoltre assegnate Onoreficenze a: Matilde D’Errico (Venosa, 1971) autrice e Regista televisiva RAI. Angelo “Lucano” Larotonda , Antropologo e già Docente  UNIBAS, Vincenzo Leggieri (ad Memoriam, ritirato dalla sorella) “per una vita dedicata alla Medicina, già Sindaco di Venosa, Senatore della Repubblica” .

L’intensa “Giornata” ( come da Statuto della Regione Basilicata)  ha anche stimolato riflessioni profonde e variegate su personaggi ed eventi del secolo scorso. Grazie all’estro artistico  ed alla bravura dell’attore Dino BECAGLI  con “Zibaldone Lucano” poesie, immagini e storie “cucite a mano”: dalla strage “occultata” del Treno 8017 nella Galleria delle Armi di Balvano (1944, 500 morti) con testimonianza scritta e orale , inviata all’epoca, al Procuratore del Re, dal commerciante  Trentino Angelone (Barile, 10. 8,1917) , le  alterne vicende del pastore rionerese  Carmine Crocco e la sua autobiografia scritta nel carcere di Portoferraio, l’Eccidio per rappresaglia  nazi-fascista in Rionero in Vulture di 16 inermi cittadini, ed altro ancora. Con liriche  e frasi celebri di Vito Riviello, Leonardo Sinisgalli, Rocco Scotellaro, Giandomenico Giagni, Giulio Stolfi, Carlo Levi, Mario Trufelli  (….. da noi il pane ha il sapore del grano) . 

Donato Michele MAZZEO