9fe24a60d5890a12982d872cf8ca9b47_400x400.jpeg

 

Rimborsopoli lucana: la Corte di Cassazione ha annullato senza rinvio la condanna ad un anno e sei mesi di reclusione (pena sospesa)  inflitti all’ex assessore regionale Attilio Martorano dalla Corte di Appello di Potenza, che nell’aprile del 2018 confermò la sentenza di primo grado giunta, quest’ultima, a conclusione di un processo celebrato con rito abbreviato.


Scagionato del tutto, dunque, Martorano, che era stato accusato di peculato nell’ambito dell’inchiesta Rimborsopoli, scoppiata nell’aprile 2013 che coinvolse numerosi consiglieri ed assessori regionali in carica ed ex consiglieri e assessori.
Secondo l’accusa ritenuta dalla Suprema Corte infondata, Martorano avrebbe rendicondato spese non rimborsabili perchè effettuate per motivi privati e non istituzionali.
L’impianto accusatorio non è stato condiviso dalla Cassazione che, come dicevamo, ha annullato senza rinvio la sentenza di condanna inflitta all’ex assessore.

fonte: https://www.ufficiostampabasilicata.it/cronaca/annullata-senza-rinvio-dalla-cassazione-la-sentenza-di-condanna-dellex-assessore-martorano/