drogaSANTARC

La costante attività finalizzata alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Senise, in particolar modo nei pressi degli istituti scolastici superiori del senisese e della val d’agri, ha consentito di trarre in arresto una giovane coppia di Armento (PZ).

I coniugi, nelle prime ore del mattino di ieri, avrebbero rifornito di alcune dosi di marijuana un giovane studente dell’Istituto Agrario di Sant’Arcangelo che, prima dell’inizio dell’orario scolastico, all’esterno del plesso, avrebbe provveduto a spacciarle agli studenti della propria scuola. I Carabinieri, attraverso un’incessante attività di osservazione e controllo, sono riusciti, dapprima, ad individuare 2 giovani acquirenti, successivamente a risalire allo studente spacciatore e, di seguito, all’insospettabile coppia. L’attività investigativa, condotta unitamente ai Carabinieri della Stazione di Corleto Perticara, competente per il comune di Armento, è proseguita con la perquisizione presso l’abitazione degli arrestati dove i Carabinieri hanno rinvenuto e posto sotto sequestro 3 piante di marijuana alte circa cm 1,50, ulteriori 130 grammi di analoga sostanza, 1 machete e 3 coltelli di genere vietato. Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati tradotti presso la loro abitazione in regime di arresti domiciliari. I giovani assuntori sono stati segnalati alla Prefettura di Potenza in attesa di provvedimenti amministrativi. L’attività investigativa è stata coordinata dal Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Potenza, Dr. Vincenzo Lanni.