musto opt

La dottoressa Clelia Musto, direttore del Dipartimento Diagnostica di Laboratorio e del Servizio Immuno-Trasfusionale, rende noto che, nonostante le sollecitazioni, avvenute anche mediante mezzi di comunicazione, nella nostra Regione persiste una preoccupante carenza di sangue, conseguente ad una riduzione di Donazioni per le motivazioni legate al caldo e alle ferie degli stessi Donatori.

Per tale motivo si sono attivate tutte le misure per la richiesta di supporto a livello nazionale (inserimento in bacheca nazionale SISTRA della richiesta e telefonate alle strutture trasfusionali vicine alla nostra regione), che purtroppo ad oggi non hanno avuto riscontri positivi.
Si rinnova l’invito ai Direttori delle Unità Operative Chirurgiche a prendere preventivamente accordi con il SIT prima della programmazione degli interventi, per pazienti di qualsiasi gruppo sanguigno.
Si chiede, inoltre, la collaborazione di tutti i Dirigenti delle UU.OO. a richiedere supporto trasfusionale solo in caso di necessità e di attivare tutte le procedure alternative, come riportate nelle linee guida nazionali (in allegato).
Si raccomandano le Associazioni di Volontariato AVIS e FIDAS a predisporre raccolte supplementari.