immigrazioneott

 

E’ stata archiviata, al termine delle indagini preliminari sull’accoglienza migranti in essere a Potenza, la posizione di Ottorino Arbia che, perciò, "riprende le proprie funzioni di presidente di Arci Basilicata e di portavoce del Forum Regionale del Terzo Settore".

E' quanto si legge in un comunicato stampa diffuso dall'Arci di Basilicata. "Si gira pagina, quindi - continua la nota - nella storia che tutto il Comitato Regionale ha vissuto con convinzione di innocenza e fiducia nell’operato degli inquirenti; ma anche con legittima apprensione, legata a quanto i “costruttori di fango” hanno voluto scrivere e dire. Il lavoro di Arci Basilicata acquisisce quindi una spinta ulteriore, una conferma necessaria che ribadisce quanto di buono è stato fatto finora da e per la vita circolistica e associativa, in particolare nel campo dell’accoglienza, per i richiedenti asilo e i rifugiati, per un’Europa e un Mediterraneo senza frontiere, per una cittadinanza multiculturale. Azioni da noi condotte in trasparenza e legalità, come si è sempre detto e difeso, senza remore, rispetto a quanto accaduto e continua ad accadere nella nostra Regione e nel Paese, dove continueremo ad essere l’Arci, uno spazio sempre aperto, inclusivo e democratico". (fonte www.regione.basilicata.it)