differenziataFINE

Si completa in questi giorni la copertura totale della città con il servizio di raccolta differenziata. Ultimi ad essere interessati il Centro Storico e Bucaletto, per cui sono stati previsti progetti specifici di raccolta.

Per quanto riguarda il Centro, sono state individuate 5 aree omogenee a cui è stato assegnato un colore; il conferimento da parte dell’utente avverrà mediante la presentazione di un badge di riconoscimento (in base al colore), all’operatore presente in quella data zona. Il progetto applicato al Centro Storico è stato studiato ad hoc per incontrare la necessità di un’area i cui servizi sono svariati, dal food, all’abbigliamento ecc. A tutti i negozi che producono abbondanti quantità di specifici materiali, è stata inoltre concessa la possibilità di conferire alle ore 14 in orario di chiusura degli stessi, e per gli esercenti della ristorazione alle 02.00.

areeCENTRO
Stesso discorso per tutta l’area di Bucaletto suddivisa in 3 aree. In attesa di realizzare le isole ecologiche per cui sono stati riscontrate delle difficoltà, si procederà al conferimento in vasche apposite poste in tre zone della Cittadella.
È quanto spiegato in una conferenza con stampa e cittadini, dall’assessore all’Ambiente Rocco Coviello, da Roberto Spera, amministratore di ACTA e il sindaco Dario De Luca. Il primo cittadino ha sottolineato che con il Centro e Bucaletto si è chiusa solamente la prima fase di un progetto più ampio, che ne prevede tanti altri, alcuni in fase di realizzazione, altri in attesa di approvazione. Stiamo parlando di un nuovo Centro di raccolta, di un impianto di compostaggio, al fine di raggiungere numeri sempre più importanti che comportano anche tasse più basse per i cittadini. Si sta lavorando inoltre per la TARIP, la tariffa puntuale, che sarà in grado di commisurare la tariffa che i cittadini dovranno pagare sulla produzione reale dei singoli o dei condomini. Si tratta - ha riferito il sindaco De Luca – di una grande innovazione che convincerà tutta la popolazione a fare sempre meglio.

 

“Sento di ringraziare le donne e gli uomini di ACTA tutta per l’impegno profuso in questi sedici mesi lavoro, mesi interamente dedicati all’avvio del nuovo sistema di raccolta porta a porta dove ci si è ripiegati con costanza, abnegazione e professionalità per il conseguimento degli obiettivi prefissati. Questi risultati sono di evidente risalto storico poichè in poco più di un anno abbiamo servito l’intera città conseguendo un incremento di raccolta differenziata che ci porta da poco più del 20 % all’ormai prossimo 65%". 

Lo ha affermato l’Amministratore Unico di ACTA spa Roberto Spera durante la conferenza stampa di questa mattina presso la sala dell’arco di palazzo di Città. 

"Un ringraziamento particolare - ha aggiunto - sento di farlo a quella parte consistente di cittadinanza che con l’attenta e puntuale raccolta dei rifiuti permette alla città intera di traguardare questi importanti obiettivi. Con la stessa intensità e premura, sento il dovere di fare un appello nei confronti di quei pochi che ancora in maniera sconsiderata trattano il rifiuto fuori dalle ordinarie regole di convivenza civile: “perchè una casa non finisce dove si chiude la propria porta”".

BADGEcolore

 

INFO DI SERVIZIO:
I cittadini del Centro Storico che ancora non hanno ricevuto il kit potranno ritirarlo personalmente presso l’androne del Palazzo di Città nei prossimi giorni.

 

ULTERIORI INFORMAZIONI NELL’EDIZIONE CARTACEA DI SABATO