paldicitt.png

 

Si svolge domani venerdì 15 dicembre alle ore 10:30 nella Sala dell’Arco del Palazzo di Città la conferenza stampa organizzata  dal Presidente del C.U.G. (Comitato Unico di Garanzia) del Comune di Potenza, Giuseppe Brindisi e la Consigliera Regionale di Parità, Ivana Pipponzi, durante la  quale sarà sottoscritto l’accordo di cooperazione  tra i due organismi.

Saranno presenti alla conferenza stampa il presidente del Consiglio regionale, Francesco Mollica, il sindaco Dario De Luca, l’assessore alle Pari opportunità, Carmen Celi, il segretario generale dell’Ente, la presidente del C.U.G. dell’Unibas Anna Salvi, oltre ai componenti del Comitato e rappresentanti del Consiglio Comunale.

Il C.U.G., nella persona del suo presidente, Giuseppe Brindisi e la Consigliera regionale di parità, Ivana Pipponzi, hanno ritenuto opportuno - attraverso il protocollo di cooperazione - fissare i criteri e le modalità di una collaborazione virtuosa volta alla realizzazione di percorsi formativi volti a rafforzare e sostenere la cultura della parità, delle pari opportunità e del benessere lavorativo e organizzativo nell’azione pubblica.

Gli obiettivi del C.U.G  del Comune di Potenza incrociano i compiti e le funzioni istituzionali della Consigliera regionale di parità che rappresenta, a livello territoriale, il Ministro del Lavoro e il Ministro delle Pari opportunità. Le congiunte finalità sono volte a favorire il benessere lavorativo e a contrastare le discriminazioni sul luogo di lavoro e, così, a contribuire alla gestione delle risorse umane, valorizzando le differenze individuali quale fattore qualità nelle prestazioni lavorative; si intende favorire la conciliazione tra vita familiare e vita lavorativa, anche attraverso politiche di welfare, promuovere il benessere delle lavoratrici e, comunque, rimuovere ogni ostacolo che si frappone alla piena valorizzazione professionale delle dipendenti e dei dipendenti dell’Amministrazione comunale. Quanto in parola ha come fine ultimo quello di garantire che l’Amministrazione comunale divenga sempre di più un luogo di attenzione verso i diritti , le garanzie e il benessere di chi la vive.

Durante l’incontro sarà presentato il logo ufficiale del Comitato Unico di Garanzia.