ingressomatera opt

La segnaletica stradale verticale è completamente coperta dalle erbacce.

La maggioranza dei segnali stradali in quel tratto di strada sono inservibili in quanto ricoperti dalla vegetazione per cui non assolvono alla loro funzione di avvertimento ed indicazione. In più, in alcuni punti della strada che rappresenta uno degli ingressi e delle uscite più traffi cati della Città dei Sassi la carreggiata ha ceduto e costituisce un pericolo per la circolazione. Il pericolo c’è, ma manca qualsiasi avviso per gli automobilisti. Occorrerebbe mettere subito in sicurezza la strada e ripristinare i cartelli. A dire il vero la manutenzione stradale in contrada Aia del Cavallo non viene effettuata da anni. Per esempio, i guard rail che costeggiano la via fuoriescono sono mal ridotti. In particolare la vegetazione nasconde il cartello con l’indicazione di una doppia curva e di un incrocio. Qualche residente assicura che il problema di quel cartello si riproponga da almeno un paio d’anni e che mai nessuno se ne è occupato. Pochi metri più giù è addirittura il cartellone che segnala la fine della città di Matera ad essere completamente inghiottito dalla vegetazione fi no a rendere impossibile la lettura dell’informazione. L’assessore al ramo Michele Casino sta svolgendo un ottimo lavoro di sfalcio delle erbe in città. Ora dovrebbe occuparsi anche di questa strada che rappresenta il biglietto da visita dell’ingresso alla città.