Saldi Estivi 2017

In Basilicata i saldi inizieranno da domenica 2 luglio con durata stabilita in sessanta giorni sino al 2 settembre.

Lo comunica Confesercenti Potenza precisando che non essendoci variazioni nella normativa regionale (LR 19/99 art.22) sono destituite di fondamento le notizie che circolano soprattutto a Potenza di un’anticipazione dei saldi a sabato 1 luglio.
Confesercenti ricorda a tutti gli esercenti che le modalità di effettuazione delle vendite di fine stagione prevedono comunque i seguenti adempimenti:
• Precisare nelle comunicazioni al pubblico, anche di tipo pubblicitario, che si tratta di vendite di fine stagione;
• Indicare in maniera chiara ed inequivocabile: il prezzo originario, la percentuale di sconto praticata ed il prezzo scontato;
• Evidenziare le merci oggetto della vendita di fine stagione, tenendole separate, se ce ne sono, da quelle che eventualmente non sono oggetto dei saldi.


Ci rendiamo conto – afferma il direttore della Confesercenti di Potenza Antonio Palumbo – che la vendita di fine stagione o saldo è stata snaturata dalle continue vendite promozionali a danno sia delle piccole e medie imprese del dettaglio che conseguentemente del consumatore determinando una confusione totale sulle varie forme di vendita straordinaria (promozioni, liquidazione, saldi). La nostra organizzazione – continua – è sempre stata contraria al continuo anticipare la data di partenza. Per questo sollecitiamo un impegno volto ad affermare almeno la condizione prioritaria e cioè: il rispetto delle regole che sono previste per questo tipo di vendita speciale in modo da evitare un comportamento che inficia il significato delle vendite di saldo e la loro peculiarità rispetto ad altri sconti e promozioni danneggiando così chi rispetta le regole e creando disorientamento e confusione tra i consumatori. La vendita di fine stagione (saldo) rappresenta, in una situazione economica, che manifesta una diffusa difficoltà delle famiglie nella propria capacità di risparmio e di spesa, una occasione vantaggiosa di acquisto per i consumatori, oltreché un importante momento di recupero per le imprese. Le vendite di fine stagione o saldi devono essere un occasione favorevole per la città, per gli acquirenti e per gli esercenti nel rispetto delle regole e nella trasparenza. Il nostro pensiero – dice Palumbo – è sempre rivolto al rilancio del centro storico e delle funzioni commerciali e di servizio del capoluogo. In questo senso la Confesercenti invita i consumatori a rivolgersi in via prioritaria ai negozi di fiducia per realizzare un acquisto in “ saldo sicuro”.