SINDACOmaglietta

È stato inaugurato questa mattina il primo infopoint del San Carlo all'ingresso del palazzo del Comune, in piazza Matteotti, nel pieno Centro Storico.

Un servizio in più che l'ospedale offre al territorio a partire dal cuore della città, per poi proseguire in altri centri della provincia. In questo modo, il cittadino potrà recarsi nell'infopoint più vicino ed evitare di andare in ospedale per questioni più sbrigative come prenotazioni, pagamento ticket e ritiro di cartelle cliniche. Presenti all'incontro con la stampa il dg del San Carlo Rocco Maglietta e il sindaco Dario De Luca, che ha sottolineato l'estrema importanza di rendere l'ospedale parte integrante della citta e la città, a sua volta, parte integrante dell'ospedale, in una forma di contnua collaborazione e sinergia tra gli enti. “Sono contento di avere il San Carlo in città, una struttura che va coccolata e di cui bisogna andare fieri. L'azienda ospedaliera offre un servizio per la città, ma anche per i cittadini che vengono da fuori. Oltre al servizio sanitario che offre, è in grado di muovere l'economia della città capoluogo”, ha affermato il sindaco.
Si tratta di una tappa dell'implementazione di un più vasto progetto che l'Azienda sta mettendo in campo per favorire l'accessibilità dei cittadini ai servizi dell'ospedale; “a questo si aggiungeranno delle applicazioni per dispositivi mobili attraverso cui gli utenti potranno seguire le prenotazioni, o capire come arrivare in un determinato reparto”, ha aggiunto il dg Maglietta.

infopoint opt
Da subito l'info point sarà accessibile all'utenza dalle 8 alle 14, dal lunedì al sabato (escluso i giorni festivi) , mentre l'utilizzo del totem sarà reso possibile nel corso delle prossime settimane. Al fine di evitare disagi tra coloro che si recheranno presso il palazzo di città per usufruire dei servizi presso la nuova postazione del San Carlo, è stato sottolineato che i pagamenti saranno possibili soltanto attraverso il canale POS (bancomat e carte di credito), senza possibilità di pagamento in contanti.
Il nuovo servizio sarà utile per tutti i coloro i quali hanno difficioltà a prendere i mezzi pubblici o l'automobile, agli anziani e alle persone disabili, ma più in generale a tutti coloro i quali vivendo nei pressi del Centro Storico troveranno comodo servirsi di questo punto di informazione, che sarà presidiato da personale del San Carlo.