tavolo

Si è svolta nella Sala dell’Arco del Palazzo di Città in piazza Matteotti l’incontro formativo organizzato dalla sezione provinciale dell’ENS,(Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordi) sul tema della raccolta differenziata. Sono intervenuti gli assessori Carmen Celi (Pari opportunità) e Rocco Coviello (Ambiente), oltre all’amministratore unico dell’Acta Roberto Spera e alla referente Conai Maria Concetta Dragonetto.

Approfondito il confronto, svolto anche grazie al supporto di una interprete della Lingua dei Segni, che ha fatto sì che gli ospiti abbiano potuto conoscere le diverse modalità di conferimento e le opportunità offerte dall’applicazione informatica sviluppata dal Centro elaborazione dati del Comune di Potenza. “Prosegue la fase di confronto che sta interessando tutti i nostri concittadini e, grazie a un’azione pienamente condivisa e alla proficua e attenta collaborazione dei potentini stiamo ottenendo i risultati auspicati” ha sostenuto Coviello. “In un’ottica di inclusione e di pari opportunità, avere momenti di dialogo anche con coloro ai quali, pur rappresentando una parte importante della città, non viene garantita la dovuta attenzione, è per noi prioritario affinché tutti possano essere messi nelle stesse condizioni di fruibilità dei servizi offerti dal Comune. Purtroppo – prosegue l’assessore Celi – le barriere della comunicazione, specialmente quelle sensoriali, sono ancora difficili da abbattere, forse perché invisibili. Per i sordi non è facile accedere alle informazioni che vengono veicolate in modo tradizionale, perciò, trattandosi di un argomento con il quale tutti hanno a che fare quotidianamente, c’è stata l’esigenza di approfondirlo con le persone esperte in materia. Ringrazio il presidente provinciale Ens, Domenico D’Alessandro per aver voluto fortemente l’incontro, volto ad offrire ai propri soci una panoramica esaustiva sulla raccolta differenziata a Potenza”.

pubblico