BIT

Anche alla Bit di Milano si è parlato del Patto d’Azione stipulato a febbraio a Sanremo tra la città ligure e Matera al fine di promuovere, tra gli obiettivi, le eccellenze enogastronomiche e turistiche delle due regioni coinvolte nell’iniziativa. Giuseppe Grande, ideatore e direttore del format SanremoSol, strumento attuativo del Patto d’Azione, è intervenuto all’iniziativa milanese per presentare in anteprima uno degli eventi enogastronomici più importanti del Sud Italia, il “Basilicata Wine Festival”.

Di fronte ad una numerosa platea, presso l'area dell’Associazione professionale cuochi Italiani, è stato annunciato il programma dell’evento lucano in programma il 10 e 11 giugno a Venosa che si articolerà in una passeggiata enogastronomica tra le eccellenze, le specialità lucane, eventi musicali e tanto altro, con la presenza di relatori, chef e giornalisti del settore e della tv. Molte le sorprese in programma, una fra tutte la presenza per la prima volta della città di Sanremo in Basilicata. Sarà riprodotta una vera e propria piazzetta sanremese con tanto di ristorante ligure per far respirare l’atmosfera della “città dei fiori” nella terra lucana delle viti e degli ulivi. Ulteriore dimostrazione questa della grande intesa con il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, e “SanremoOn” l'unione delle migliori attività commerciali della città ligure. All’iniziativa hanno già dato pieno sostegno e disponibilità a collaborare il presidente dell’Associazione professionale cuochi Italiani, Roberto Carcangiu, il direttore generale, Sonia Re, e la responsabile di “Lucania Food Experience”, Maria Grazia Settembrino, che avrà un ruolo importante nelle future iniziative del Patto d'Azione e sempre in prima linea al fianco di Grande.
"Il Patto d’Azione investe sulle nuove generazioni - ha spiegato Grande - fondamentale per lo sviluppo di una sempre più consolidata coscienza civile che sappia valorizzare il proprio territorio". A tal proposito è doveroso ricordare che si sta lavorando con intensità al nuovo progetto di alternanza scuola-lavoro, con la preziosa collaborazione del direttrice dell’Ufficio Scolastico Provinciale della Basilicata, Debora Infante, e dell' assessore ai Sassi della Città di Matera, Paola D’Antonio. “Gli studenti sono la forza di questo Patto – ha continuato Grande – la spinta ad andare avanti con determinazione e lavorare per garantire loro un ricco futuro, nella piena consapevolezza dei punti di forza che li contraddistinguono senza mai tralasciare il legame con il proprio territorio". La partecipazione alla Bit ha dato anche modo al direttore di SanremoSol di prendere parte a diverse attività.
"Il confronto con altre realtà del mondo del turismo non può che dare ottimi spunti per migliorare la promozione del territorio – ha concluso Grande- anche attraverso la ricerca di nuovi modi per collegare le due Regioni coinvolte nel Patto d'Azione".