prefabbricati

Consegnato il cantiere per la bonifica dell’area sulla quale insiste il prefabbricato che un tempo ospitava l’ex Tribunale e successivamente la sede degli uffici comunali di Parco Aurora.

A comunicarlo il vicesindaco e assessore alle Opere Pubbliche Sergio Potenza, che ha spiegato che “l’intervento denominato ‘Demolizione ex Tribunale Parco Aurora’, dell’importo lavori di euro 479.525,08 oltre iva, prevede al primo stralcio l’eliminazione delle strutture prefabbricate ivi presenti, un tempo sede degli uffici comunali. Tale attività è propedeutica alla realizzazione di quello che sarà un nuovo parco urbano della città, destinato a divenire luogo di aggregazione del quartiere e della zona nord del capoluogo. L’area di interesse è di 5.800 metri quadri all’interno della quale le strutture da demolire sono divise in sei prefabbricati. Nei prossimi giorni avrà inizio l’allestimento dell’area di cantiere, con la predisposizione di tutte le infrastrutture necessarie ai lavori. Lungo via Di Giura, area antistante il cantiere, sarà interdetta la sosta per tutta la durata dei lavori e, nelle prossime settimane, potranno essere disposte temporanee modalità di transito diverse rispetto all’attuale viabilità. Il piccolo fabbricato posto accanto all’accesso principale all’area di interesse, un tempo postazione di guardianìa, sarà utilizzato come sportello informativo per i cittadini. Lo smontaggio delle strutture, all’interno delle quali sono presenti tracce di amianto, sarà inoltre svolto sotto la vigilanza dell’Asp di Potenza, affinché sia garantita la salute e la sicurezza pubblica dei residenti del popoloso quartiere potentino. All’intero intervento per il Comune parteciperà il dirigente ingegner Franco Mancuso, il Responsabile unico del procedimento, l’ingegner Giuseppe D’Onofrio, unitamente ad altri tecnici comunali, l’ingegner Donatella Zotta e i geometri Carlo Giordano, Rocco Aquino e Dario Tomasillo” conclude Potenza.