parcheggi

 

Dall’11 novembre sarà possibile per i cittadini residenti o domiciliati nelle zone nelle quali sono presenti stalli di sosta a pagamento (parcheggi strisce blu) presentare istanza per il rilascio del permesso a pagamento per la sosta, con validità annuale, senza alcuna limitazione oraria e senza diritto di riserva di posto. Per ogni unità abitativa potranno essere rilasciati due permessi annuali. Il primo, al costo di 50 euro all’anno potrà contenere fino a un massimo di 5 targhe (si potrà sostare con uno dei 5 veicoli per volta). Il cittadino residente avrà la possibilità di richiedere un secondo permesso, al costo di 100 euro utilizzabile con le medesime modalità del primo.

-         Potranno richiedere il PERMESSO DI SOSTA nella “ZONA I – I.a Centro Storico e Aree Limitrofe” i RESIDENTI nelle vie di seguito elencate :

ZONA I

via Scafarelli
via S.Luca
via Addone
via Runcini
via Pretoria (lato bar)
via Pretoria parte finale
Corso XVIII Agosto (catasto)
Corso XVIII Agosto (banco di Napoli)
Corso XVIII Agosto (Camera di Commercio)
Corso XVIII Agosto
via del Popolo
via Vescovado lato telecom
via Vescovado lato Tourist Hotel
via Magaldi
via Bonaventura
via San Michele
via Caporella
via Battisti
via IV Novembre
via f.lli Cairoli
via XX Settembre
via Due Torri
Discesa San Gerardo dal n. 7 al n. 35
Largo Isabelli

ZONA Ia

via Acerenza
via Crispi
via Manhes
Piazza Crispi
via della Pineta
Parco Montreale
via Viggiani ponte Montereale
via Gabet
via Mazzini dal n.2 al n.48
via Mazzini dal n.2 al n.18
Corso Garibaldi dal n.2 al n.24
via Vittorio Emanuele
via Vaccaro dal n. 2 al n.54
via Vaccaro dal n.9 al n.37

Potranno richiedere il PERMESSO DI SOSTA nella “ZONA II - Aree prossime agli impianti meccanizzati “i RESIDENTI FRONTISTI gli stalli di sosta a pagamento, nelle vie di seguito elencate

ZONA II

via Leonardo da Vinci
via Viviani
via Marconi dal n.93 106
via Marconi dal n.93 al n.173
via Dante dal n. 10 al n. 100
via Dante lato scale mobili fino a n. 19
via Vespucci dal n. 7 all’imbocco con via Colombo

Hanno diritto a richiedere il Permesso di sosta nelle zone tariffate

  1. I cittadini residenti nella “Zona I – I.a Centro storico e Aree Limitrofe” e nella “Zona II – Aree prossime agli impianti meccanizzati”, senza alcuna limitazione d’orario e senza diritto di riserva al posto;
  2. I cittadini domiciliati in una delle zone tariffate, che abbiano residenza in altro comune, titolari di contratto di fitto a uso abitativo regolarmente registrato, potranno richiedere il rilascio di un permesso riportante le targhe dei veicoli autorizzati alla sosta secondo quanto previsto dal Regolamento;
  3. I residenti nelle zone tariffate che siano proprietari, possessori in locazione finanziaria (leasing) o titolari di contratto di noleggio con durata superiore a 12 mesi di veicolo omologato come “autovettura” ovvero “autoveicolo per uso promiscuo” di cui al comma 1, lettere a) e c) dell’art. 54 del Codice della Strada, gli usufruttuari e comodatari devono dichiarare sotto la propria responsabilità ai sensi del DPR 445/2000 l’uso esclusivo del mezzo comunque intestato ad un membro del nucleo familiare di appartenenza;
  4. i residenti e domiciliati in una delle zone tariffate che siano titolari, soci, amministratori, legali rappresentanti o dipendenti di aziende proprietarie di veicoli affidati agli stessi in uso esclusivo. La relativa richiesta di rilascio di permesso deve essere corredata d’idonea documentazione comprovante detti titoli e qualità.

Dovrà essere formulata apposita domanda compilando il modello predisposto dall’Amministrazione Comunale ai sensi e per gli effetti delle leggi vigenti in materia di autocertificazione, che sarà possibile:

  1. ritirare presso il Mobility Center in via N.Sauro, presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico in Piazza Matteotti;
  2. 2.scaricare dal sito dell’Ente www.comune.potenza.it

Al Modello, dovrà essere allegata la seguente documentazione, a seconda delle condizioni del richiedente:

  • Marca da bollo di 16 euro
  • Copia di versamento (su Conto corrente Postale n. 232850 intestato a Comune di Potenza – Servizio di Tesoreria) o bonifico bancario (IBAN IT92-U076-0104-2000-0000-0232-850) di 55 euro per la richiesta di n.1 permesso o di €161,50 per la richiesta di n.2 permessi indicando nella causale del pagamento “Permesso di Sosta valido dal 1/12/2016 al 31\12|2017 RIS. 3181” (Il costo dei permessi è stato calcolato in tredicesimi includendo nell’anno 2017 anche il mese di dicembre 2016)  
  • fotocopia documento di identità del richiedente in corso di validità;
  • fotocopia della carta di circolazione del veicolo per il quale si richiede il permesso;
  • fotocopia del certificato di proprietà del veicolo o comodato registrato (o dichiarazione sostitutiva di certificazione);
  • carta di circolazione con annotazione se il veicolo è utilizzato abitualmente da soggetto diverso dall’intestatario (art.94 comma 4-bis del Codice della strada);
  • copia del contratto per i soggetti intestatari di contratto (registrato) di comodato o di leasing o di noleggio con durata superiore a 12 mesi del veicolo;
  • dichiarazione del legale rappresentante della società che ha affidato in uso esclusivo e privato il veicolo al richiedente, in qualità di socio, amministratore, dipendente dell’azienda (con allegata copia del documento di affidamento registrato);
  • copia del contratto di locazione/comodato dell’unità abitativa regolarmente registrata.

Le istanze dovranno essere consegnate presso il Mobility Center in via Nazario Sauro all’ufficio Trasporti entro e non oltre il 24 novembre 2016 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12,30 e il martedì e il giovedì pomeriggio dalle ore 16 alle ore 17,30.

Il rilascio del Permesso per la Sosta per i residenti non sarà garantito entro il 1° dicembre 2016 (data di entrata in vigore del pagamento per il parcheggio nelle strisce blu) per quelle istanze che perverranno nei giorni successivi alla data sopraindicata (24 novembre).

Il permesso ha validità annuale fino al 31 dicembre di ciascun anno. Trascorso tale termine, entro e non oltre il 31 gennaio successivo, il richiedente, ai fini del rinnovo, deve presentare apposita istanza corredata da una dichiarazione sostitutiva, ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445, tesa a comprovare la persistenza delle condizioni per il rilascio del permesso.

Nel caso di intervenuta variazione delle condizioni sottese al rilascio l’istanza di rinnovo dovrà essere corredata da relativa documentazione comprovante il possesso dei requisiti previsti.

In prima applicazione il permesso avrà validità, dietro pagamento della corrispondente quota\mese, anche per il dicembre 2016, oltre che per l’intero anno 2017. Il Regolamento per l’utilizzo e la disciplina delle aree di sosta a pagamento, approvato con D.C.C. del 7/8/2016 e le tariffe riguardanti le citate aree di sosta, approvate con delibera di giunta n.79 del 10/4/2015, saranno consultabili sul sito dell’Ente accedendo all’albo pretorio online, presso l’Ufficio Relazioni con il pubblico (Urp) in piazza Matteotti, presso l’Ufficio Trasporti in via N.Sauro. L’Ufficio potrà rilasciare un permesso provvisorio (che avrà validità per 60 giorni) con obbligo del richiedente, su richiesta dell’Ente e, in ogni caso entro il termine sopraindicato, recarsi presso il Mobility Center in via N.Sauro, al fine di ritirare il Permesso di Sosta definitivo.