foto

Nell'ambito dell'inziativa Heroes, meet in Maratea, evento che racchiude oltre 70 appuntamenti concentrati in tre giornate di incontri, speach e panel con oltre 400 personetra imprenditori, start up, finanziatori e giovani professionisti, Sviluppo Basilicata, di concerto con la Regione Basilicata, non ha fatto mancare la sua presenza segno di particolare attenzione nei confronti di coloro che vogliono fare impresa e investire in Basilicata.

Per questo all'interno di questa cornice, Sviluppo Basilicata si è presentata a tutto il pubblico partecipante con un proprio stand e iniziative dedicate, tra cui quella relativa al Microcredito . Infatti, dopo l'apertura dei lavori alla quale ha preso parte l'Amministratore Unico Giampiero Maruggi, si è proceduto nella stessa location ove venivano svolte le attività relative all'evento Heroes, con la stipula di n. 18 nuovi contratti di Microcredito . In questa occasione le imprese, convocate a Maratea per l'occasione, hanno potuto presentarsi e raccontare la propria iniziativa che si accingono ad avviare o che andranno ad accrescere proprio grazie al finaziamento ottenuto tramite il finanziamento Microcredito. A tutte le aziende sono state fornite le indicazioni necessarie per l'utilizzo del fondo e rivolti i migliori auguri per il futuro della loro attività. Ricordiamo che a tutte le aziende beneficiarie della misura agevolativa del Microcredito è stato fornito l' accesso gratuito a tutta la manifestazione. A seguire, nel pomeriggio, Vito Pinto, Responsabile Settore Ingegneria Finanziaria di Sviluppo Basilicata, ha tenuto un panel sul Venture Capital dal titolo: "Il Venture Capital: cosa fare, come fare. Il racconto di un'esperienza". Questa è stata l'occasione per raccontare la pluriennale esperienza di Sviluppo Basilicata nella gestione dei fondi di capitale di rischio, avviata già dalla metà degli anni 90 e la genesi dell’attuale Fondo di Venture Capital, evidenziandone le motivazioni che hanno portato la Regione Basilicata ad utilizzare tale strumento di ingegneria finanziaria e le caratteristiche e le peculiarità di un fondo di Venture Capital finanziato con risorse pubbliche. Nel corso del workshop, i founders di iGoOn Srl e DOMEC SpA, alcune delle imprese finanziate dal Fondo, ed il rappresentante di un coinvestitore privato (Memory Consult) che insieme a Sviluppo Basilicata ha investito in Cervellotick Srl, hanno raccontato la loro esperienza con Sviluppo Basilicata, quale gestore del Fondo, a partire dal primo approccio, fino alla fase finale di perfezionamento dell’operazione. Nel corso del panel ha inoltre preso la parola anche il dott. Vincenzo Carbonara della Banca Popolare di Bari che ha illustrato i risultati raggiunti con la Tranched Cover, altro strumento di Ingegneria Finanziaria affidato alla Banca da Sviluppo Basilicata, nell’ambito del Fondo di Garanzia PO FESR Basilicata 20072013.Nella giornata di oggi giovedì 22 settembre, Sviluppo Basilicata sarà ancora presente con un proprio stand per offrire informazioni sui servizi offerti e sulle opportunità fianziarie presenti al momento o di prossima pubblicazione. Anche oggi è prevista la presenza delle aziende beneficiarie della misura agevoltativa Microcredito alle quali è stato offerto l'ingresso gratuito a tutta la manifestazione, mentre domani venerdì 23 settembre , giornata conclusiva, si realizzerà la Prima Convention del Microcredito FSE della Basilicata . In particolare 18 aziende beneficiarie della misura agevolativa Microcredito, che hanno dato per prime la propria adesione, esporranno gratuitamente i propri prodotti e servizi nei desk personalizzati che saranno allestiti all'interno dello stand della Regione Basilicata e di Sviluppo Basilicata; mentre alle ore 17:30 si terrà la Convention conclusiva che approfondirà i risultati della misura Microcredito alla presenza dell'Amministratore Unico di Sviluppo Basilicata, Giampiero Maruggi, e dell'Autorità di Gestione del Fondo FSE 20072013 e 20142020, Francesco Pesce .