foto paciello

Nicola Paciello, primario ff della Neurologia del San Carlo ha partecipato al 12° congresso Europeo di Epilettologia, che si è svolto a Praga dall’11 al 15 settembre, presentando un poster su “Efficacia e tollerabilità della lacosamide endovena nel trattamento dello stato di male epilettico negli anziani”


Il lavoro descrive l'efficacia e la tollerabilità della lacosamide, farmaco antiepilettico che possiede una formulazione endovena, nel trattamento dello stato di male epilettico in una popolazione composta da 18 pazienti anziani afferiti al San Carlo per la comparsa di crisi convulsive subentranti, condizione appunto denominata stato di male epilettico.
La peculiarità dello studio è la scarsità di lavori presenti in letteratura sul trattamento dello stato di male epilettico con la lacosamide, in quanto farmaco di nuova generazione con un peculiare meccanismo d'azione di blocco dei canali “lenti” del sodio.
I risultati sono molto incoraggianti in quanto si è avuto la scomparsa delle crisi e la normalizzazione del tracciato EEG in 11 su 18 pazienti trattati, percentuale che ricalca quella dell'uso dei farmaci convenzionalmente usati nel trattamento dello stato di male epilettico, le benzodiazepine, che però nel paziente anziano creano più di qualche problema legato all'autonomia respiratoria del paziente ed alla tossicità legata alla più lenta eliminazione delle stesse nella popolazione anziana.