anno scolastico

 

Il presidente del Consiglio regionale lo rivolge agli studenti, agli insegnanti, al personale tecnico della scuola ed alle famiglie

Il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Francesco Mollica, in occasione dell'apertura del nuovo anno scolastico 2016-2017, attraverso il messaggio che segue, augura agli studenti, agli insegnanti, al personale tecnico della scuola ed alle famiglie un buon inizio di anno scolastico:

“Il primo giorno di scuola è sempre un’emozione. Tutti noi ricordiamo questo momento della nostra vita come un passaggio cruciale e decisivo, un ricordo che negli anni si riempie di tenerezza e affetto. Pertanto, un affettuoso e speciale augurio a tutti i bambini che affronteranno per la prima volta questa importante avventura del sapere fondamentale per la vita.

È un sincero augurio di buon anno scolastico quello che desidero rivolgere ai ragazzi. A loro voglio far giungere la mia esortazione ad un impegno deciso e costante negli studi perché solo se sicuri della loro identità culturale e delle più alte conoscenze scientifiche ed umanistiche potranno aprirsi al dialogo con tutti i popoli del mondo, nel solco degli ideali di progresso e di pace.

Un augurio alle loro famiglie, agli insegnanti e a tutto il personale tecnico ed amministrativo, e un grazie in anticipo, perché tutti ben sappiamo che anche quest'anno, come sempre, profonderanno tutte le energie disponibili, e a volte anche di più, per formare nel miglior modo possibile i nostri ragazzi contribuendo a far vivere la nostra scuola, uno straordinario patrimonio per la nostra comunità, che sull'educazione e la formazione dei giovani fonda il proprio futuro. La scuola ha un ruolo preponderante nella nostra società perché, oltre a fornire nozioni, istruzione e competenze, forma gli uomini e i cittadini del domani. La scuola svolge un ruolo strategico ed insostituibile, perché ad essa è assegnato il compito necessario di attivare la volontà di socializzazione e di apprendimento degli studenti.

Il nostro Paese, ne sono convinto, potrà uscire dalla crisi, attraverso la crescita culturale e formativa delle nuove generazioni.

Siate tenaci: non abbiate paura di crederci e non smettete mai di costruire la speranza in un mondo migliore, non abbandonate mai i vostri sogni e i vostri progetti. In un momento di grandi difficoltà economiche e finanziarie, alla scuola non può e non deve mancare il sostegno morale e materiale delle istituzioni. Come presidente del Consiglio regionale, mi impegnerò affinché la Regione vi sostenga con testimonianza e quotidiana presenza al vostro fianco per le iniziative e i programmi, affinché il nuovo anno scolastico venga vissuto all'insegna dell’entusiasmo e della collaborazione, nel dialogo e nell'incontro, per raggiungere insieme grandi risultati.

Buon anno scolastico a tutti.

Il presidente del Consiglio regionale
Francesco Mollica”.