automotive

Il settore dell’automotive lucano sarà rappresentato da sei aziende ad Automechanika, la Fiera internazionale delle attrezzature per autofficine, stazioni di servizio, parti di ricambio e accessori per l'industria in programma a Francoforte dal 13 al 17 settembre.

Biparts automotive solutions, Brecav Srl, Daken Srl e Takler Srl (Matera), Cmd Spa e La.Mek. Srl (Potenza) prenderanno parte ad una missione finanziata dalla Regione Basilicata e coordinata da Unioncamere Basilicata con il supporto operativo della Forim, azienda speciale della Camera di Commercio di Potenza, e di Itkam, la Camera di Commercio italiana per la Germania. L’obiettivo è supportare le eccellenze produttive di un settore, quello automotive, che rappresenta un’area di forte specializzazione dell’economia lucana. Lo testimonia, a livello sia strategico che produttivo, il polo automobilistico della FIAT Sata di Melfi, ma anche la crescita registrata in particolare negli ultimi dieci anni della filiera locale sul tessuto economico lucano, con diverse piccole e medie imprese di tradizione familiare o di nuova generazione che vendono i beni intermedi che sono successivamente trasformati, assemblati e poi venduti. Nel contesto regionale sono infatti localizzate alcune decine di aziende produttrici, principalmente piccole e medie imprese locali, quasi sempre fornitrici di secondo o terzo livello, ma in molti casi con portafogli clienti diversificati e un minore rapporto di dipendenza dalle commesse di Fiat.
A Francoforte le aziende lucane potranno conoscere le ultime novità del settore automobilistico, gli ultimi sviluppi e le soluzioni in materia di componenti, sistemi, tuning, attrezzature per officine, carrozzerie e verniciatura, lavaggio auto, la gestione IT e gli ultimissimi servizi relativi all’ automobile. Con 4.660 espositori provenienti da 74 paesi, Automechanika presenta l’intera catena di processo nell’aftermarket automobilistico: dai punti vendita dei servizi al riciclaggio o allo smaltimento. Come punto d’incontro internazionale per l’industria, il commercio e laboratori, Automechanika si configura come una piattaforma di estrema importanza per la tecnologia e il trasferimento di imprese, volto a fornire elementi tali da produrre conoscenza e innovazione. Porta d'accesso per lo sviluppo del business mondiale, Automechanika negli ultimi anni ha infatti iniziato anche a rivolgersi ai costruttori di automobili e ai subfornitori, seguendo l'evoluzione del mercato e rispecchiando i processi strategici in atto.