quirinale tour virtuale

Fonte (Basilicatanet)

Martedì 31 maggio, al Palazzo del Quirinale è stato lanciato un progetto di eccellenza tecnologica in occasione della presentazione alla stampa dei nuovi canali e delle nuove linee guida di comunicazione del Quirinale. Si tratta di "Quirinale 3D Vr", un software di alta tecnologia che permetterà per la prima volta di visitare il Piano Nobile della residenza del Presidente della Repubblica Italiana attraverso la navigazione virtuale e un’esperienza immersiva.

Un primato assoluto in Italia nell’utilizzo di sofisticate tecnologie digitali per la fruizione di un Palazzo Istituzionale attraverso i mezzi virtuali.

"Quirinale 3D Vr" rappresenta un esempio concreto di come si possa realizzare uno strumento di fruizione culturale capace di rendere accessibile al cittadino, in modo efficace e coinvolgente, beni di inestimabile valore.

"Quirinale 3D Vr" è il risultato di un progetto di ricostruzione 3D realizzato da Digital Lighthouse S.r.l., una giovane azienda della Basilicata che opera nel settore dell’industria culturale e creativa con un approccio fortemente orientato all’innovazione. La ricostruzione 3D del Piano Nobile del Quirinale – opera donata in esclusiva al Segretariato Generale della Repubblica Italiana – nasce grazie all’adozione delle più innovative tecnologie e nel rispetto dei più recenti standard della ricostruzione 3D ed è resa fruibile attraverso la navigazione virtuale, anche in modalità immersiva. Questa tecnologia si differenzia rispetto a quelle già esistenti in quanto permette di superare i limiti fisici e tecnici imposti dalle metodologie e tecnologie più comunemente utilizzate. Con QUIRINALE 3D VR il visitatore può compiere liberamente azioni nello spazio tridimensionale, posizionandosi in qualsiasi punto e interagendo con l’ambiente circostante.

Visitabili solo su prenotazione, da oggi 8 delle 36 sale del Piano Nobile saranno accessibili a tutti e in qualsiasi momento della giornata. Le altre verranno rilasciate in aggiornamenti successivi. L’utente può effettuare la navigazione virtuale in modalità standard attraverso computer o in modalità totalmente immersiva mediante i visori OCULUS RIFT, speciali occhiali in grado di riprodurre in 3D ambienti interni e spazi aperti. Sarà possibile esplorare le varie sale del piano e entrare in contatto con alcuni degli arredi e oggetti che lo compongono, garantendo un’esperienza virtuale altamente coinvolgente.

Oltre 600 tra orologi, tavoli, sedie, vasi, busti ed elementi di arredo, 160 quadri e arazzi, 36 lampadari, 57.800 mq di superficie sono stati rilevati con l'utilizzo di laser scanner e camere fotografiche di ultima generazione: ogni ambiente è stato ricostruito con precisione e accuratezza millimetrica, per un totale di circa 780 scansioni laser, 120.000 fotogrammi e 15 Terabyte di dati.
Il software è scaricabile gratuitamente dal sito del Palazzo del Quirinale (palazzo.quirinale.it) a partire da oggi 31 maggio.