parata turchi

“In ossequio ai principi di trasparenza e buon andamento dell’azione amministrativa in data 15 aprile 2016, ho provveduto a protocollare rituale interrogazione urgente per chiedere chiarimenti relativi al criterio di scelta dei componenti del comitato tecnico scientifico per la Storica Parata dei Turchi nonché i relativi curricula comprovanti lo spessore culturale nonché la notevole esperienza professionale maturata nella progettazione di attività culturali e quella nel settore della comunicazione e della progettazione di eventi, in relazione all’esperto di comunicazione.

Mi duole – prosegue il consigliere comunale del Pd Gianpaolo Carretta – constatare che dopo oltre 30 giorni da tale richiesta e a pochi giorni dalla celebrazione del maggiore evento culturale della città, non sia stata formalizzata una risposta per iscritto alla mia interrogazione come per altro è avvenuto per interrogazioni di analoga importanza. Mi duole constatare che sento vacui appelli finalizzati alla moralizzazione dell’azione Amministrativa, che sono in controtendenza ai comportamenti oggettivi tenuti in relazione ai principi di trasparenza e buon andamento e che marginalizzano il potere-dovere di controllo dei consiglieri comunali, che spesse volte ricevono risposte elusive e/o tardive. Il Consiglio comunale, la Comunità Potentina e tutti gli organi preposti sono chiamati a svolgere una costante e doverosa azione di controllo sull’azione amministrativa ognuno per le proprie competenze” conclude il consigliere del Pd.