margioweb

 

“C’è una mission che dobbiamo avere l’ambizione di affidare al nuovo Servizio pubblico: se la Rai del passato ha costruito l’Italia, quella di oggi contribuisca a fare l’Europa.”

Lo ha dichiarato il senatore Salvatore Margiotta (Misto), componente della Commissione Lavori pubblici e Comunicazioni, già vice presidente della Commissione di Vigilanza sulla Rai, intervenendo oggi in Aula sul DDL in discussione al Senato. “Si è molto parlato, talvolta in maniera retorica”, dice Margiotta, favorevole alla proposta di riforma contenuta nel testo, “del fatto che la Rai abbia dato un grande contributo al processo di costruzione di un’identità nazionale. Se questo è stato, e se le  ultime settimane hanno dimostrato quanto aspro e complicato sia ancora il cammino per l’Europa, perché la Rai e il servizio pubblico non debbano perseguire questo nuovo obiettivo?”.